Presentazione del gruppo di lavoro

Re.Te – Religioni e Territorio

 

Il team di ricerca è coordinato dalla Prof.ssa Carmela Ventrella, Professore ordinario di diritto ecclesiastico e canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bari Aldo Moro, ove ne coordina il Consiglio di interclasse.

La Prof.ssa Ventrella è proponente e membro del Comitato Tecnico scientifico dello Short master su Promotore culturale del territorio presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.  Coordinatrice di un master universitario di I livello in “Diritto matrimoniale canonico, civile e concordatario”. Referente del Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per i rapporti con La Facoltà Teologica pugliese e le altre Istituzioni ecclesiastiche. Membro della Giunta del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro. È stata, inoltre, delegata all’orientamento e tutorato per il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.   

Autrice di molteplici monografie su temi specialistici di diritto canonico tra cui – da ultimo – si segnala “La Corte d’Appello dello Stato della Città del Vaticano Pluralità di funzioni e vocazione interordinamentale”, Cacucci, Bari, 2020, nonché di numerosi contributi su riviste scientifiche internazionali e in atti di convegni.  Organizzatrice di convegni e seminari di riconosciuto interesse giuridico e relatrice in importanti incontri di studio.

Avvocato del Foro ecclesiastico e civile.

 

La dott.ssa Simona Attollino è abilitata alle funzioni di professore universitario di seconda fascia, settore concorsuale 12/C2 IUS 11, assegnista di ricerca in Diritto ecclesiastico e canonico presso il Dipartimento di Scienze giuridiche e dell’impresa dell’Università LUM Giuseppe Degennaro di Casamassima (Ba) e dottore di ricerca in Istituzioni e politiche comparate presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Bari Aldo Moro. È autrice della monografia “Fede, cura, sanità. Contributo allo studio degli ospedali religiosi nel sistema sanitario nazionale”, Cacucci editore, Bari, 2020 e dei Volumi “Confessioni religiose e Pubblica Amministrazione. Terzo settore, ministri di culto, libertà religiosa, matrimonio”, Claudiana Editrice, Torino, 2021 e “Confessioni religiose e Pubblica Amministrazione. Edilizia di culto, enti e tributi, finanziamento, privacy”, Claudiana Editrice, 2019, oltre che di numerosi saggi e contributi pubblicati su riviste scientifiche di classe A nella materia del diritto ecclesiastico. È membro del network internazionale EUREL, Données sociologiques et juridiques sur la religion en Europe, per la Sezione Italia e affidataria di moduli di insegnamento nelle materie del Diritto pubblico delle religioni e diritto costituzionale presso l’Università LUM. Docente a Master di I e II livello e a corsi di alta formazione universitari. Avvocato del foro civile.

 

Il Dott. Vito Gassi, Dottore di ricerca in Diritto ecclesiastico, è Docente a contratto presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per il Settore scientifico-disciplinare IUS/11, borsista di ricerca del C.U.C. (Centro Universitario Cattolico) presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, autore di saggi e articoli scientifici.

 

La dott.ssa Raffaella Losurdo è RTDA in Diritto Ecclesiastico e Canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza.

Ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in “Diritti umani, globalizzazione e libertà fondamentali”, con una tesi finale dal titolo “La rilevanza giuridica dei valori sociali e religiosi in Corea del Sud” ed è stata titolare di un assegno di ricerca sul tema “La famiglia nelle costituzioni dei Paesi mediterranei”. Ha svolto attività di ricerca e di specializzazione presso alcune università straniere, tra cui la Hankuk University of foreign studies di Seoul (Corea del Sud), l’Università di Coimbra (Portogallo) e l’Alta scuola universitaria “Alcide De Gasperi” di Jozefow- Varsavia (Polonia).

E’ autrice di una monografia nella quale si è occupata del rapporto tra libertà religiosa e nuovi modelli di famiglia e di diversi articoli relativi al rapporto tra libertà religiosa, diritti umani e fattore religioso nel panorama nazionale ed internazionale. In particolare, ha analizzato tematiche quali i simboli religiosi, la libertà d’espressione, i rapporti familiari in relazione al diritto interculturale, il turismo religioso, la rilevanza giuridica del diritto alla felicità.

 

La dott.ssa Laura Mai è dottore di ricerca in Istituzioni e politiche comparate presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Bari, ove è cultrice delle materie Diritto canonico e Diritto ecclesiastico e partecipa alle commissioni di esame. Ha conseguito la Licenza in Diritto Canonico conseguita presso la Pontificia Università Lateranense in Roma e il Diplome de formation doctorale européenne en Droit Canonique et Droit des relations religions Etats” per l’anno accademico 2008-2009, presso l’Institut Catholique de Paris – Faculte Jean Monnet a Sceaux. Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche nel settore del diritto canonico, tra cui si segnalano le due monografie dal titolo “Per una rilettura del concetto di tolleranza”,  Catanzaro, Pellegrini, 2011 e “Matrimonium facit partium consensus”, Bari, Cacucci, 2015. Membro dell’Associazione dei Canonisti Italiani e avvocato del foro civile ed ecclesiastico.

 

La dott.ssa Patrizia Piccolo, assegnista di ricerca in Diritto canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e dottore di ricerca in Diritto ecclesiastico e canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Consegue il dottorato in Diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense e il diploma di Avvocato Rotale presso il Tribunale della Rota Romana. 

Docente al Master di I livello in “Diritto Matrimoniale Canonico, Civile e Concordatario” presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e alla Scuola di studi superiori di Filosofia e Teologia c/o Seminario Interdiocesano Albanese di Scutari. Collabora alle attività di didattica e ricerca delle cattedre di Diritto ecclesiastico e Diritto canonico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo barese. 

Autrice di numerose pubblicazioni scientifiche nel settore disciplinare IUS/11 tra cui, da ultimo, “La formazione straordinaria dei nuovi consulenti dopo la riforma del processo matrimoniale canonico”, in “Opus Humilitatis Iustitia. Studi in memoria del Cardinale Velasio De Paolis”, a cura di L. Sabbarese, vol. 3, Urbaniana University Press, Città del Vaticano, 2020 e “Trapianti di organi e tessuti fra etica laica e cattolica”, in Valetudo et religio: Intersezioni fra diritto alla salute e fenomeno religioso”, a cura B. Serra, Giappichelli, Torino, 2020. 

Membro dell’Associazione Canonistica Italiana e della Consociatio Internationalis Studio Iuris Canonici Promovendo. Avvocato del Foro ecclesiastico e civile.